Firenze VintageBit 2022

Il paese del benGori

Venimmo, vedemmo ed ottenemmo la prova ontologica dell’ esistenza del Philips CDI, dell’ Atari Jaguar e del 3D0 con picchiaduro delle guerriere Sailor, della stampa specializzata su codeste oscure piattaforme, dei lunghi tentacoli della demoscena che lambiscono l’ Atari Portfolio, dello Spectrum che non risente del 40° genetliaco e macina bad-apple dall’alto dei suoi 48k, del Ti99-4a che ha la più bella conversione di Dragon’s Lair su 8bit di sempre, di come si possano creare con calibro, talento e bestemmie delle scocche meravigliosamente uniche per Atari, della conferma che è semplice entrare nel giro della dipendenza da tatstiera meccanica ma impossibile resistere alla tentazione di attaccarla ad un Amiga, di come un gioco misconosciuto per C=64 sul controllo del traffico trascini nel baratro della competizione ancora oggi. E anche altro, nella gallery qui sotto:

Pubblicità

Il compleanno dell’ Amiga

L’unico vero Amiga, il resto è fan-fiction

Mentre il mondo ricorda il 40esimo genetliaco del C= 64, per pura casualità mi accorgo che il mio esemplare di Amiga 1000 è uscito dalla fabbrica 36 anni orsono. Incidentalmente è anche il giorno del mio anniversario di matrimonio, e potrebbe assurgere a giustificativo della presenza di tale hardware, così elegante e costoso, sotto al tetto coniugale. Qualora mia moglie chiedesse.

L’ antivirus da sette stelle

Antivirus di Ken il guerriero

Affidereste più volentieri la sicurezza del vostro PC a Peter Norton, Eugenio Kaspersky, a quel matto di McAfee, financo ad un panda, quando potreste scegliere Ken il Guerriero???

I signori del marketing della e-frontier non avevano giustamente dubbi, la domanda avrebbe dovuto essere retorica anche per i loro clienti. Così dal 2002 al 2011 escono, con la cadenza annuale tipica di questo tipo di prodotti, le soluzioni antivirus ed internet-security della scuola di Hokuto.

Non sono al corrente di prove comparative o percentuali di efficacia ma sono convinto che anche i falsi positivi siano già morti.

Come direbbe Kenshiro

Omae wa mou shindeiru