Monitor che odiano i 15Khz

Non si vedono più in giro molti CRT. Forse nelle puntate di qualche vecchio serial tv. O magari ai margini delle strade come incivile trattamento di un RAEE. I forum dedicati alla costruzione/restauro di cabinati Jamma o MAME sono pieni di flame tra i sostenitori del CRT (a 15khz o con accrocchi upscaler) e figli della contemporaneità che si devono accontentare di un LCD che sia in commercio a prezzi umani, magari con un rapporto 4:3 che eviti le fastidiose barre nere laterali.

Chi ha utilizzato Amiga appena oltre l’ aspetto ludico conosce bene l’ importanza di un buon monitor; passsare così tanto tempo davanti a DeluxePaint o Asm-one diveniva una seduta di abbronzatura facciale.

Continua a leggere